AREA RISERVATA • Select your country
×

PowerSyntax: affidabili,
sicuri, ergonomici.


Serie SPX, SPV, SPY e SPZ
Connettori Unipolari Potenza 480/750Amp i migliori connettori Syntax di sempre! Compatibile Powerlock

 

Syntax®, no compromise.

 

 

  • Vi presentiamo la nuova serie di connettori di potenza PowerSyntax per la gestione della distribuzione energia  fino a 650A di lavoro continuo e  con un picco massimo di 750A per brevi periodi. Nella nuova serie SPX PowerSyntax sono stati migliorati molti aspetti tecnici  per un prodotto che oggi rappresenta il massimo in termini di sicurezza ed affidabilità nelle condizioni operative più difficili.

  • Serie SPX Source e Drain

    Versioni volanti e da pannello

    VOLANTE - L’innovativo grip consente di maneggiare comodamente il connettore. Può essere di alimentazione (source) o ricezione di alimentazione (drain) con un sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’attacco dei cavi al contatto può avvenire a morsetto con sue viti per cavi da 25 mm² a 150 mm², mentre con il contatto a pinzare è possibile serrare cavi fino a 300 mm². L’attacco dei cavi al contatto può avvenire a morsetto con sue viti per cavi da 25 mm² a 150 mm², mentre con il contatto a pinzare è possibile serrare cavi fino a 300 mm². La ritenzione del cavo è affidata ad un sistema di pressacavo plastico M40 con tenuta stagna IP68. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile.
    PANNELLO - Il connettore presenta l’attacco per il tappo di protezione ricavato sul quadro del corpo plastico. Può essere di alimentazione (source) o ricezione di alimentazione (drain) con un sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale. I connettori possono essere montati fronte o retro pannello. L’attacco dei cavi al contatto avviene mediante estremità filettata M12. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile.


    • Connettore volante

      Source

      L’innovativo grip consente di maneggiare comodamente il connettore. E’ solitamente un connettore di alimentazione e presenta il sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’assemblaggio del contatto con il guscio del connettore avviene tramite PIN plastico in maniera facile e senza l’uso di strumenti dedicati. L’innesto è di tipo baionetta con sistema di blocco secondary locking pin, disinnestabile tramite l’apposita chiave (accessorio). L’attacco dei cavi al contatto può avvenire a morsetto con sue viti per cavi da 25 mm² a 150 mm², mentre con il contatto a pinzare è possibile serrare cavi fino a 300 mm². La ritenzione del cavo è affidata ad un sistema di pressacavo plastico M40 con tenuta stagna IP68. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile. Disponibile nelle versioni 480amp e 750amp. Versione SPY Lug: contatto bimetallico o terminale in rame a crimpare. Versione SPV: contatto bimetallico a crimpare.
      Esempio serie Volante Source con colorazione europea: Linea 1 (foto 1); Linea 2 (foto 2); Linea 3 (foto 3); Neutro (foto 4); Terra (foto 5)

      Foto
      12345
    • Connettore volante

      Drain

      L’innovativo grip consente di maneggiare comodamente il connettore. E’ solitamente un connettore che riceve l’alimentazione e presenta il sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’assemblaggio del contatto con il guscio del connettore avviene tramite PIN plastico in maniera facile e senza l’uso di strumenti dedicati. L’innesto è di tipo baionetta con sistema di blocco secondary locking pin, disinnestabile tramite l’apposita chiave (accessorio). L’attacco dei cavi al contatto può avvenire a morsetto con sue viti per cavi da 25 mm² a 150 mm², mentre con il contatto a pinzare è possibile serrare cavi fino a 300 mm². La ritenzione del cavo è affidata ad un sistema di pressacavo plastico M40 con tenuta stagna IP68. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile. Disponibile nelle versioni 480amp e 750amp. Versione SPY Lug: contatto bimetallico o terminale in rame a crimpare. Versione SPV: contatto bimetallico a crimpare.
      Esempio serie Volante Drain con colorazione europea: Linea 1 (foto 1); Linea 2 (foto 2); Linea 3 (foto 3); Neutro (foto 4); Terra (foto 5)

      Foto
      12345
    • Connettore da pannello

      Source

      Il connettore femmina pannello presenta l’attacco per il tappo di protezione ricavato sul quadro del corpo plastico. E’ solitamente un connettore di alimentazione e presenta il sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’assemblaggio del contatto con il guscio del connettore avviene tramite PIN plastico in maniera facile e senza l’uso di strumenti dedicati.
      L’innesto è di tipo baionetta con sistema di blocco secondary locking pin, disinnestabile tramite l’apposita chiave (accessorio). I connettori possono essere montati fronte o retro pannello. L’attacco dei cavi al contatto avviene mediante estremità filettata M12. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile. Disponibile nelle versioni 400A e 650A.
      Esempio serie da Pannello Source con colorazione europea: Linea 1 (foto 1); Linea 2 (foto 2); Linea 3 (foto 3); Neutro (foto 4); Terra (foto 5)

      Foto
      12345
    • Connettore da pannello

      Drain

      Il connettore maschio pannello presenta l’attacco per il tappo di protezione ricavato sul quadro del corpo plastico. E’ solitamente solitamente un connettore che riceve l’alimentazione e presenta il sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’assemblaggio del contatto con il guscio del connettore avviene tramite PIN plastico in maniera facile e senza l’uso di strumenti dedicati. L’innesto è di tipo baionetta con sistema di blocco secondary locking pin, disinnestabile tramite l’apposita chiave (accessorio). I connettori possono essere montati fronte o retro pannello. L’attacco dei cavi al contatto avviene mediante estremità filettata M12. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile.
      Disponibile nelle versioni 400A e 650A. Esempio serie da Pannello Drain con colorazione europea: Linea 1 (foto 1); Linea 2 (foto 2); Linea 3 (foto 3); Neutro (foto 4); Terra (foto 5)

      Foto
      12345
    Maggiori informazioni
  • Serie SPZ Source e Drain

    Versioni volanti

    SPZ è il connettore ideale ovunque ci siano problemi di ingombro in spazi ristretti.
    L'ingegnerizzazione con un particolare riguardo al contenimento dimensionale ha consentito di miniaturizzare la zona di impugnatura  senza perdere le straordinarie caratteristiche di grip, già famose sulla serie SPX.
    Può essere di alimentazione (source) o ricezione di alimentazione (drain) con un sistema di protezione IP2X contro il contatto accidentale.
    L’attacco dei cavi al contatto può avvenire tramite il morsetto a due viti,  per cavi a partire da 25 mm² fino a  95 mm².
    La ritenzione del cavo è affidata ad un pressacavo plastico M40 con un campo di serraggio da 15 a 28 mm di diametro e con tenuta stagna IP68. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile.

    Foto
    123
    • Source

      L’innovativo grip consente di maneggiare comodamente il connettore. Protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’assemblaggio del contatto con il guscio del connettore avviene tramite PIN plastico in maniera facile e senza l’uso di strumenti dedicati. L’innesto è di tipo baionetta con sistema di blocco secondary locking pin, disinnestabile tramite l’apposita chiave  (accessorio). L’attacco dei cavi al contatto può avvenire a morsetto con sue viti per cavi da 25 mm² a 95 mm². La ritenzione del cavo è affidata ad un sistema di pressacavo plastico M40 con tenuta stagna IP68. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile. Disponibile nella versione 480A.

      Foto
      1
    • Drain

      L’innovativo grip consente di maneggiare comodamente il connettore. Protezione IP2X contro il contatto accidentale. L’assemblaggio del contatto con il guscio del connettore avviene tramite PIN plastico in maniera facile e senza l’uso di strumenti dedicati. L’innesto è di tipo baionetta con sistema di blocco secondary locking pin, disinnestabile tramite l’apposita chiave (accessorio). L’attacco dei cavi al contatto può avvenire a morsetto con sue viti per cavi da 25 mm² a 95 mm². La ritenzione del cavo è affidata ad un sistema di pressacavo plastico M40 con tenuta stagna IP68. Le caratteristiche tecniche principali, la fase e le indicazioni di sicurezza sono incise sul guscio del connettore in maniera non rimovibile. Disponibile nella versione 480A.

      Foto
      1
    Maggiori informazioni
  • SPV Bimetallico

    Aluminium/copper bimetal contact for aluminium cable

    The SPV bimetallic contact is obtained by the soldering of the aluminium and copper as raw materials The crimp terminal of the SPV  contact is made of aluminium to allow corrosion-free termination onto aluminium cables.

    Foto
    123
  • SPY EasiLUG

    Una evoluzione degli SPX

    Rappresenta un mezzo rapido, facile e sicuro per collegare cavi di rame o di alluminio single-core muniti di capocorda all’interno di un normale connettore unipolare PowerSyntax. SPY EasiLUG combina la praticità del terminale con capocorda alla sicurezza meccanica del connettore PowerSyntax:
    - garantisce una versatilità maggiore rispetto ad ogni altro tipo di connessione unipolare di elevata potenza.
    - è disponibile in diverse versioni per cavi fino a 300 mm2 (alluminio o rame !)
    - richiede meno manutenzione rispetto ai cavi crimpati o fissati con il sistema viti/boccola.
    - assemblaggio super rapido.
    - utilizzando lo stesso corpo degli SPX/SPZ con contatti crimpati o con fissaggio a vite, consente di uniformare i
      sistemi di connessione.
    - consente di collegare velocemente i cavi con capocorda su quadri di distribuzione di potenza equipaggiati con
      connettori da pannello PowerSyntax (o compatibili)
    - è riutilizzabile per collegare cavi di lunghezze diverse.
    - dà la possibilità di collegare I cavi con copocorda direttamente all’interno dei connettori PowerSyntax, ottenendo
      così, senza bisogno di ulteriori accorgimenti, un sistema con chiavi meccaniche di sicurezza e codice di colori per
      l’indicazione delle varie fasi.

    Foto
    12
    • Elementi per assemblaggio


      Cavo in ALLUMINIO (Foto  1 - 2 - 3)  - Cavo in RAME (Foto  4 - 5 - 6)

       

      Foto
      123456
    Maggiori informazioni
  • Invertitori di fase / adattatori

    Sicura, veloce e affidabile inversione di due conduttori di fase.

    Gli invertitori di fase / adattatori PowerSyntax (corrente max. 400Amp) sono stati realizzati per soddisfare due specifiche esigenze.
    - La prima (più tradizionale in ambito industriale) è che permettono di invertire la sequenza delle fasi (L1-L2-L3) fra la sorgente di alimentazione e le utenze
      in modo da poterne cambiare il senso di rotazione (motori trifasi, etc.).
    - La seconda (particolarmente diffusa nel settore entertainment o nel cinema) è di adattare gruppi elettrogeni o quadri per chi ha standardizzato un solo
      modello di conduttore di fase (L1 o L2 o L3) per i sistemi L1-L2-L3 con neutro.

    Maggiori informazioni
  • Ergonomia

    Il grip esterno del guscio del connettore è stato modellato per garantire un’ottima presa anche con i guanti da lavoro. La forma del guscio assicura una maggiore maneggevolezza. In particolare, una più facile presa per l' innesto - disinnesto del connettore.

    Foto
    12
  • Protezione dei contatti IP2X

    Tutti i contatti rispondono alla normativa di sicurezza IP2X, garantendo che non sia possibile toccare accidentalmente le parti conduttive. Nei connettori di tipo Drain la protezione risponde in due modi contro il contatto accidentale: presentando una punta che impedisce l’applicazione della forza e bloccando l’accesso in maniera meccanica.

    Foto
    12
  • Nuova protezione con fissaggio a vite

    Abbiamo reinventato il sistema di fissaggio del touch-proof del contatto source per migliorare il grado di protezione in caso di rottura dell’isolante plastico. Nel danneggiamento a seguito di urti violenti rimaneva scoperta la parte conduttrice metallica con rischi per la sicurezza dell’operatore (Foto 1).
     
    Nella soluzione innovativa Syntax il touch-proof viene avvitato (Foto 3) e successivamente bloccato con specifici adesivi che lo rendono inamovibile. In questo modo, in caso di frattura  si riduce notevolmente l’esposizione metallica permettendo così all’isolante di mantenere la posizione sul frontale del conduttore (Foto 2).

    Foto
    123
  • Blocco lamella multicontatto

    UPGRADE Syntax® single pole source connectors.
    Siamo riusciti a migliorare ancora il cuore del nostro connettore. Quando la lamella multi contatto esce dalla sua apposita sede (Foto 1) non vi è più contattazione e non è garantito il collegamento elettrico.
     
    Per evitare questi spiacevoli inconvenienti e per una migliore efficienza in ogni condizione di utilizzo abbiamo scelto di bloccare la lamella nella sua corretta posizione grazie ad uno speciale anello pressato a 2,5 ton. (Foto 2) evitando anche una sua casuale fuoriuscita (Foto 3).

    Foto
    123
  • Pin guida e sistema bloccaggio contatto

    Per allineare il foro del pin di ritenzione del contatto con quello della custodia di isolamento e poter inserire il pin rosso di blocco è stato realizzato un pin guida che tramite l’apposita sede con la collimazione e il suo alloggiamento consente di effettuare l’operazione rapidamente e con grande facilità. Il pin guida rosso è riutilizzabile, quindi non c’è necessità di ricambi nuovi in quanto può essere rimosso e reinserito mantenendo IP67.
    Dopo aver localizzato la cavità A nel corpo del connettore, trovare il perno guida B sul contatto, quindi inserire il perno di guida B all’interno cavità A (fig 1). Per il blocco del contatto, nel foro sul corpo C, inserire il pin rosso D nel foro C. Il blocco del contatto è quindi completato (fig 2).

    Allegati
    pin_guida.pdf  
  • Chiusura di sicurezza

    Con chiavetta di sblocco

    La chiusura di sicurezza si ottiene attraverso un semplice sistema di bloccaggio sul connettore drain che scatta in una scanalatura del connettore source e impedisce una disconnessione accidentale.
    Una chiavetta di sblocco costituisce un ulteriore dispositivo di sicurezza.

    Foto
    12
  • Sistema ritenzione cavo

    Il nuovo PowerSyntax permette di utilizzare pressacavi metrici M40 per cavi fino a 32 mm di diametro. Oltre al manicotto di ritenzione già disponibile nella precedente serie Power Syntax (25, 35, 50, 70, 95 e 120 mm²), il sistema di ritenzione cavo nella nuova serie SPX dà la possibilità di usare un manicotto adattatore per cavi fino a 150 mm² di diametro. Dati assemblaggio e accessori nell' allegato.

  • Tappi di protezione

    Durante la progettazione del nuovo PowerSyntax non sono stati tralasciati dettagli importanti come la protezione durante le fasi di non utilizzo del connettore, studiando una nuova serie di tappi protettivi e di attacchi al corpo del connettore. Il tappo è agganciato tramite uno speciale cavo in acciaio inox a 7 trefoli, ricoperto in teflon anti-abrasione.
    Con l'utilizzo di tappi di protezione:
    Maggiore durata dei connettori - la parte di connessione è protetta da colpi e abrasione.
    Più sicurezza - anche quando il connettore non è accoppiato il contatto è protetto da polvere e acqua.
    Un alloggiamento specifico per ancoraggio del tappo tramite lo speciale cavo è stato modellato sia sul corpo del connettore (foto 4) che sul tappo (foto 5).

    Foto
    123456
Ulteriori informazioni

APPLICAZIONI PIU' COMUNI
• Impianti di alimentazione
• Distribuzione di potenza
• Concerti, eventi sportivi, trasmissione televisiva all’aperto
• Teatri
• Generatori mobili
• Veicoli industriali
• Installazioni ferroviarie e militari
• Banchi di carico
• Sistemi di alimentazione di riserva
• Società di fornitura di energia elettrica
• Ambienti industriali pesanti
CARATTERISTICHE GENERALI
• Innestabile con altre versioni
• Certificato CE
• Conforme alle norme EN/ESI
• Sistema di ritenzione a spina, per un montaggio e smontaggio rapido
   e senza estrattori specifici
• Impugnatura ergonimica robusta, dotata di grip e sponde
  per un appoggio migliore durante le fasi di innesto e disinnesto
• Pressacavi con filetto metrico IP68 conformi alle norme EN/CE,
  disponibili adattatori per cavi oltre i 32 mm di diametro
• Terminali a morsetti e a pinzare per cavi da 25 a 300 mm²
• Sistema con chiavi di polarizzazione per evitare errori di connessioni
• Sistema di contatto multi punti
• Contatti in argento placcato
• Elevato grado di assorbimento degl’urti
• Identificazioni delle fasi e indicazioni di sicurezza incisi non rimovibili
• Colore codifica EN (Europa).
  Disponibile anche con codifica colore per U.K., Australia e U.S.A.
DATI TECNICI
• Numero Contatti: 1
• Massima corrente lavoro con contatto in ottone o bimetallico: 480amp
• Massima corrente lavoro con contatto in rame: 750amp
• Tensione di prova: 4500 V AC
• Corrente di corto circuito: oltre 35.5kA
• Resistenza d’isolamento: >5000 MOhm @500V
• Tenuta stagna connettore accoppiato: IP67
• Protezione elettrica: IP2X
• Resistenza di contatto: <0.1 MOhm
• Materiale dei gusci: resistente alle alte temperature
• Comportamento alla fiamma: UL94 V0
• Sistema di innesto: a baionetta con chiavetta di sblocco
• Numero cicli d’accoppiamento: >500
• Temperatura di lavoro: -30°C/+125°C

 

Allegati
Opzioni
Stampa pagina

SYNTAX by VALENTINI
Via Asti 84/A - 10098 Rivoli (TO) - ITALY
TEL.+39 0119594160
FAX +39 0119594166
info@syntaxnet.it
P.IVA 02571550017